<IMG SRC="nonflash.gif" width=406 height=74 BORDER=0>

 

HOSTED BY

http://ferdybeat.altervista.org

 
 
-=Menu=-
   

HOME PAGE

STORIA DELLA BAND

DISCOGRAFIA E RECENSIONI

PHOTO GALLERY


SPECIALE

GUESTBOOK

CONTATTI

LINKS

 

 
-=SPECIALE=-
 

 

 

Intervista a Pino Sinnone (di Daniele Cutali)

 

Lettere dei fans: I ricordi di Rudy Pio

 

 

 

 
-=PARTNERSHIP=-
   

 
-=COLLABORATORI=-
   

AIUTACI A REPERIRE INFORMAZIONI E MATERIALE SUI TRIP!

Visita CONTATTI

 
 

-=Discografia e Recensioni by FERDY SANTONICOLA=-

 

clicca

ingrandisci

 

 

 

 

Anno 1971

Etichetta RCA

 

 

Tracklist:
1Caronte I  2Two brothers  3Little Janie  4L'ultima ora e Ode a Jimi Hendrix  5Caronte II

 

Line Up:

Billy Gray (chitarra) 

Arvid Andersen (basso, voci)  

Pino Sinnone (batteria) 

Joe Vescovi (organo e voci)

 

 
 

 

 

 

 

CARONTE

Con Caronte si accentuano ancor di più gli enfatici toni progressive del lavoro precedente.

Ampio spazio è dato alla ricerca di nuove sonorità che nonostante una palese "esterofilia" (leit motiv dei Trip) si fanno strada con disinvoltura verso atmosfere ben elaborate sullo sfondo di una suggestiva trama concept.

Vescovi è sempre più "leader illuminato" della band; sa miscelare il suo estro funambolico con quello di Billy Gray, amalgamando gli ossessivi segnali ritmici di Andersen e Sinnone. Il risultato è un "composto" denso ma non indigesto, elaborato quanto basta per permettere all' ascoltatore di fantasticare.

I brani alternano svariati ambienti musicali, passando ora per l' heavy ora per la ballata rock melodica, piccoli "flashs" onirici ed affascinanti spunti sinfonici.

In modo particolare sono apprezzabili i molteplici cambi di tema e di tempo che rendono ancor più suggestivamente frenetico il lavoro.

 

Caronte è anche l' ultima opera eseguita e composta con formazione a quattro, l' inno funebre della "Ode a Jimi Hendrix" sembra quasi una grottesca profezia dell' addio della chitarra solista di Gray

 

Quest' opera contribuisce (esaminandola soprattutto a distanza di anni) a conferire un' ideale "palma d' oro" della singolarità alla band.

Ferdinando Santonicola

 


Tutti i testi presenti in questo sito (salvo dove diversamente indicato) sono originali e di proprietà dell' autore (contattalo). Ho segnalato nelle pagine tutte le informazioni possibili riguardo ai proprietari del materiale fotografico presente ma purtroppo non è stato possibile farlo in taluni casi. I suddetti proprietari sono pregati di contattare il webmaster in caso di problemi legati ad eventuali omissioni.